Concluso il 2° Festival dell’Artigianato a Caltanissetta. Centro Storico animato, soddisfatta l’organizzatrice Melissa Burgio

1072
Corso Umberto visto dalla Fontana del Tripisciano

Si è concluso, domenica 16 giugno, il 2° Festival dell’Artigianato organizzato dall’Associazione “Solomani”, di cui è presidente Melissa Burgio, e svoltosi nel Centro Storico di Caltanissetta.

Corso Umberto domenica sera

Dal punto di vista dell’artigianato, ci si aspettava qualcosa di più ma probabilmente le calde giornate estive hanno dirottato verso il mare sia gli espositori sia una buona parte dei nisseni. Tuttavia l’organizzatrice Melissa Burgio presidente dell’Associazione “Solomani”, si dice abbastanza soddisfatta “perché uno degli scopi, e non il solo, era quello di portare la gente in Centro. Il nostro interesse è quello di rianimare la nostra città, di dare un po’ di respiro e creare un po’ di movimento nel cuore del Centro storico della nostra città. La gente ha risposto, forse pochina in base alle aspettative di qualcuno, ma non delle nostre perché la nostra aspettativa era quella di creare movimento. Il movimento c’è stato e per noi va bene così”.

Intervista a Melissa Burgio, organizzatrice dell’evento

Ad  arricchire la manifestazione, alcune attività collaterali tra cui una dimostrazione della

La Band MusicAndrè: Christian Leo, Francesco Castiglione, Elisabetta Gancitano

“Scuola di Croupiers” di Caltanissetta, il concerto della Band “MusicAndrè”, l’esibizione delle ballerine dell’ASD “Movimento in danza” dell’instancabile prof.ssa Eva Farinella, la visita alle “vanedde” del quartiere San Giuseppe a cura di Irene Bonanno e Roberta Barba, Il “Caffè letterario” organizzato da Michael Gabriel Miccichè.

Per la sola serata di sabato 15, un’ insolita idea, denominata “Silent Disc”, partorita dal titolare del bar “Punto G” cui si sono uniti altri due locali della Strata ‘a Foglia, “Ammuttammu” e “1934 cocktail bar”, è stata quella di fare ascoltare musica, in silenzio. Veniva data la possibilità agli avventori di ascoltare della musica in cuffia senza disturbare chi, invece, aveva soltanto voglia di chiacchierare.

Intervista all’espositrice Manuela Scarano

Un’altra manifestazione collaterale, come dicevamo, è stata una dimostrazione della Scuola di Croupiers di Caltanissetta che ha montato un banco di black jack, davanti la propria sede di corso V.E. per invogliare i passanti a iscriversi alla scuola diretta da Valeria Valenti ed Emanuel Vitale.

Intervista a Valeria Valenti ed Emanuel Vitale della Scuola Croupiers

La roulette della Scuola Croupiers di Caltanissetta

Apprezzata l’esibizione della Band “MusicAndrè”  svoltasi domenica sera all’esterno del Ristopub “Curtiglio” con la direzione artistica di Giuseppe Capobianco. Alla chitarra Christan Leo, al flauto Elisabetta Gancitano e alla voce Francesco Castiglione.

“Abbiamo un progetto che è molto più ampio – aggiunge Melissa Burgio – perché stiamo creando una rete di artigiani siciliani di cui fanno già parte 80 artigiani tutti diversi e provenienti da tutta la Sicilia, per sviluppare un progetto imprenditoriale”.

Quindi, abbiano fede gli scettici perché Melissa Burgio con la sua buona volontà e caparbietà sicuramente ci proporrà nel prossimo futuro, qualcosa di veramente apprezzabile.

FOTOGALLERY  (cliccare sulle miniature per ingrandire e scaricare le foto)

 

 

 

Commenta su Facebook