Concerto Tinturia, una postilla per correggere l’ordinanza. Divieto solo per bottiglie in vetro

937

Con una postilla all’ordinanza sindacale emessa ieri, l’amministrazione comunale ha posto rimedio ad un equivoco, raccolto al volo da chi voleva cogliere in fallo il sindaco e l’amministrazione.

Rispetto all’ordinanza del 18 settembre che vietava tout court la mescita di alcolici in contenitori di vetro, metallo o altro materiale in corso Umberto e in centro storico a partire dalle 21 di oggi in occasione del concerto dei Tinturia, la postilla ha correttamente aggiunto “o altro materiale frangibile”.

Una parola mancante, dunque, senza la quale si era ipotizzato che i bar non avessero potuto vendere praticamente nulla durante il concerto dei Tinturia. L’ordinanza, invece, indica agli esercenti di effettuare la vendita di bibite, alcoliche o analcoliche, in bicchieri o bottigliette di plastica.

Meno male, perché non sappiamo come l’avrebbe presa Lello Analfino!

Commenta su Facebook