Con la riapertura delle librerie un segnale di positività. Liana Lenge di Ubik: “In sicurezza con la collaborazione dei clienti”

207

Con il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri da martedì 14 aprile è stata consentita la riapertura delle librerie. Tra queste vi è anche la libreria Ubik di via Kennedy a Caltanissetta che dopo le misure di contenimento che avevano imposto la chiusura aveva avviato un servizio di consegna a domicilio che adesso prosegue nelle ore pomeridiane.

“Abbiamo scelto di riaprire facendo un passettino dopo l’altro perchè l’editoria deve riniziare il suo lavoro e gli ingranaggi devono tornare al loro posto”, spiega la titolare Liana Lenge. “Per il nostro negozio abbiamo scelto l’apertura dalle 10 alle 13. I clienti possono entrare, abbiamo predisposto tutte le misure di sicurezza. Noi operatori siamo dotati di mascherine Ffp2 e abbiamo igienizzato tuto. Chiediamo grande collaboraiozne ai clienti con i quali c’è stato un grande riscontro, ovvero di entrare con mascherina e all’ingresso utilizzare il gel disinfettante per le mani, sia che esse siano libere sia che indossino i guanti. Questa è l’impostazione inziziale e giorno per giorno vedremo come adattarci”. All’atto della riapertura i clienti sembrano aver subito apprezzato.

“Stanno rientrando forse perchè è un sengale di positività. Un minimo di uscita che si può fare da casa senza dover pensare alla spesa o ai farmaci. Credo che la libreria abbia dato un senso più positivo e allegro, la possibilità di venire qui, uscire da casa, prendere un libro con cui passare qualche ora diversa”.

Commenta su Facebook