Con due coltelli voleva entrare in Tribunale. Denunciato un pregiudicato

1058

Nuovo tentativo di accesso al Tribunale per i minori, di un soggetto con addosso dei coltelli

I carabinieri di Caltanissetta hanno denunciato in stato di libertà una persona, che stava per accedere nel Tribunale per i minorenni di via Don Minzoni, portando con sé due coltelli e una forbice.

Alle ore 10.30 di stamane, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, hanno denunciato un pregiudicato, residente in provincia di Caltanissetta, che stava per fare ingresso nell’edificio sede del Tribunale per i minorenni. I due coltelli di genere vietato e le forbici eranoriposti all’interno di un marsupio.

Ad accorgersene e’ stato il personale addetto alla vigilanza del tribunale quando, durante i controlli di rito, l’uomo ha attraversato i dispositivi elettronici che hanno fatto scattare l’allarme.

Immediato l’intervento dei militari, che nel perquisirlo rinvenivano due coltelli a serra manico con manico in legno e lama appuntita della lunghezza di cm. 7,5 circa e ben affilata, entrambi di genere vietato di cui e’ proibito il porto.

V.R., queste le iniziali dell’uomo di 56 anni che e’ stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Caltanissetta, per porto di strumenti atti ad offendere (art. 4 legge n. 110/1975).

 

Nessuna giustificazione a riguardo e’ stata fornita dall’uomo, circa il motivo per cui introduceva i coltelli in Tribunale.

Commenta su Facebook