Compiono due anni le rotatorie provvisorie in via Catania. Con il nuovo bilancio le somme per realizzarle in via definitiva

A dicembre 2018 vennero deliberate e a giugno del 2019 collocate. Le due rotatorie di via Catania, la prima in prossimità con la via Moncada e la seconda posta all’intersezione con via Fra Giarratana, dovevano essere sperimentali per un periodo di tre mesi al termine del quale, valutati i benefici nella regolamentazione del traffico, sarebbero state sostituite con quelle definitive. Di mesi ne sono passati 24 e le rotatorie provvisorie sono ancora lì.

L’amministrazione comunale, contattata da Radio CL1, per voce dell’assessore ai lavori pubblici Marcello Frangiamone fa sapere che con il nuovo bilancio di previsione in via di definizione sarà istituito un capitolo apposito per la realizzazione dell’opera in modo da accelerare i tempi.

Le rotatorie provvisorie sono risultate efficaci per fluidificare il traffico veicolare ma nel corso di questi mesi i jersey in plastica hanno dato più volte problemi. A volte si spostano con il vento e devono essere ricollocati con il risultato che non sempre la forma e la posizione della rotatoria rimane uguale. In una delle due rotatorie, inoltre, i paletti che indicano l’obbligo di svolta, si trovano all’esterno del perimetro e risultano essere abbastanza pericolosi soprattutto per i motociclisti.

Commenta su Facebook