Comparto ortofrutticolo, Cancelleri e Pignatone: “Firmato il decreto, sostegno per 20 milioni”

113

In seguito al parere favorevole della Conferenza Stato Regioni, il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ha dato il via libera al decreto che definisce le modalità attuative del Fondo per la gestione della crisi di mercato dei prodotti ortofrutticoli di quarta gamma e di prima gamma evoluta al fine di sostenere le imprese produttrici che hanno subito un forte impatto negativo a causa della pandemia.

Il Fondo istituito con il DL Agosto e con una dotazione di 20 milioni di euro, grazie alle modifiche recentemente intervenute nel DL Ristori bis, è stato reso più flessibile garantendo l’utilizzo delle risorse entro il 31 dicembre 2020.

Ad Agea, inoltre, spetterà il compito di stabilire le modalità attuative del decreto nonché le modalità dei controlli ed ogni relativa documentazione utile ai fini delle verifiche.

“Si tratta di un provvedimento importante” spiegano i deputati pentastellati “e con 20 milioni di euro al comparto si affronta la crisi di mercato conseguente alla diffusione del COVID, sostenendo un settore che ha particolarmente sofferto e che ora può aprirsi a nuove prospettive di rilancio; i beneficiari di questo contributo saranno le organizzazioni di produttori (OP) riconosciute ai sensi del regolamento (UE) n.1308/2013 e alle loro associazioni riconosciute e le risorse saranno poi trasferite dalle organizzazioni di produttori ai soci aderenti sia in forma singola che associata”.

“Questi contributi al settore ortofrutticolo rappresentano una boccata d’ossigeno considerevole per sostenere la ripresa di un settore considerato tra i più innovativi e dinamici del made in Italy e  che è stato penalizzato dal calo dei consumi provocato dall’emergenza coronavirus” concludono i deputati nisseni.

Commenta su Facebook