Compagni si trasformano in branco di aguzzini. Tre studenti di istituto del capoluogo indagati per aggressione

1048

Picchiato con pugni e schiaffi da un gruppo di compagni di scuola trasformatisi in un branco di aguzzini, con altri compagni che invece di intervenire hanno anche filmato l’aggressione. Adesso la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta diretta dalla Dott.ssa Laura Vaccaro, a seguito della denuncia presentata ai Carabinieri di Sommatino da parte dei genitori di un minore che avevano appreso dal figlio minorenne dell’aggressione da lui patita ad opera di altri giovani sempre minorenni, ha iscritto nel registro degli indagati tre studenti che frequentano un istituto scolastico secondario di Caltanissetta.
“Dallo sviluppo delle attività investigative – informa una nota della Procura per i minori – si è accertato che nei primi giorni dello scorso mese di febbraio, per futili motivi, al termine delle lezioni e sempre all’interno del perimetro dell’Istituto Scolastico, un gruppo di minori aggrediva con pugni e schiaffi un proprio compagno di classe. A tale aggressione partecipavano giovani alunni della stessa scuola, mentre altri facevano da spettatori all’aggressione. Uno di essi, addirittura, provvedeva a fare un video dell’aggressione con il proprio telefono cellulare. Tale gesto, che nelle intenzioni dei minori voleva essere di scherno verso la vittima, se non addirittura un vanto per l’atto compiuto, in realtà ha contribuito a fornire maggiori elementi per la ricostruzione dei fatti accaduti”.
La posizione dei tre giovani indagati è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. I reati ipotizzati potrebbero essere puniti con la reclusione fino a sei mesi.

Commenta su Facebook