Colpi di mazza alla moglie. Arrestato 76enne gelese per tentato omicidio

726

MazzoloAggredisce a colpi di mazza l’ex moglie di 71 anni, lasciandola gravemente ferita alla testa. E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio il 76enne di Gela, Antonino Cammalleri, residente in via Cremona. Intorno alle 19 di martedì, gli agenti sono intervenuti per la segnalazione di un’ aggressione ai danni di una donna, all’interno di un garage ubicato al civico n.16. Sul posto la Polizia trovava il garage aperto, tracce ematiche ed evidenti segni di colluttazione; inoltre all’interno di un’ autovettura c’erano indumenti femminili ed occhiali da vista, intrisi di sangue. Gli agenti hanno quindi rintracciato la vittima C.A. di anni 71, soccorsa da una vicina di casa, presentava una vistosa ferita sanguinante sul capo. La stessa riferiva agli operanti di essere stata violentemente aggredita dall’ex coniuge. Quest’ultimo rintracciato, al piano terzo della stessa abitazione di via Cremona n.14, veniva fermato ed identificato. L’uomo indossava ancora gli indumenti sporchi di sangue e all’interno della sua auto in garage è stato trovato un mazzuolo, di quelli utilizzati in edilizia per demolire i muri, intriso di sangue, posto sotto sequestro quale arma usata per il delitto.

 

Commenta su Facebook