Coliformi fecali nell'acqua a San Cataldo. Il sindaco Raimondi "ordina" la non potabilità.

1036

acquaColiformi fecali ed Escherichia coli. L’acqua in distribuzione a San Cataldo è inquinata da batteri, motivo per cui il sindaco Francesco Raimondi ha emesso un’ordinanza di non potabilità. Ne da notizia lo stesso comune dui San Cataldo nella home page del sito internet istituzinoale, in cui è pubblicata l’ordinanza del primo cittadino e anche il numero telefonico del comando della polizia municipale a cui i cittadini possono rivolgersi. La non potabilità dell’acqua si estende a tutti gli usi alimentari della stessa. Le analisi su quattro campioni prelevati in altrettanti punti della rete idrica cittadina sono state effettuate dal dipartimento di prevenzione, servizio igiene e alimenti dell’Asp 2, distretto sanitario di San Cataldo ed hanno dato esito positivo per i due pericolosi batteri. Adesso Caltaqua dovrà indagare sulle cause dell’inquinamento, ovvero se vi sono contaminazioni di scarichi fognari nella rete idrica cittadina o se la causa si trovi invece a monte.

Commenta su Facebook