“Città piena di erbacce”. Aiello: “Ormai sono ad altezza d’uomo”

1024

“La Città di Caltanissetta è piena di erbacce, una indecorosa situazione che favorisce la proliferazione di zanzare, blatte, vari insetti nocivi e topi”. Lo denuncia il Consigliere Comunale d’Opposizione, Oscar Aiello, che dichiara: “La mancata effettuazione del diserbamento, della disinfestazione e derattizzazione sono un pericolo per la salute dei cittadini e per l’igiene pubblica. Per questo motivo ho chiesto al Comune di intervenire al più presto. Tra l’altro – aggiunge Aiello – la presenza di folte erbacce creano anche uno stato di abbandono che nuoce all’immagine, al decoro e alla sicurezza della città. Alcuni marciapiedi Foto erbacce altesono impraticabili e in alcuni incroci non si vedono arrivare le auto dal senso opposto. Come si evince dalla foto, in alcune banchine sembriamo in una giungla: l’erba sta superando l’altezza di 180 cm, una vergogna!!”.

Una situazione che andrà peggiorando secondo Aiello con l’aumento della temperatura che crea infatti le condizioni ottimali per lo sviluppo di microrganismi, insetti pericolosi e ratti, la cui presenza viene già lamentata in molte zone della città. “Occorre intervenire in via precauzionale prima dell’estate – ribadisce Oscar Aiello – , con la salute e l’incolumità fisica dei cittadini non si scherza”.

Il Consigliere d’Opposizione ha anche presentato al Sindaco un’Interrogazione per sapere se sono stati programmati, e con quali modalità e tempistiche, interventi di diserbamento, disinfestazione e derattizzazione della Città di Caltanissetta.

Commenta su Facebook