Cisl e Anolf per la giornata internazionale del migrante. Al via sostegno extrascolastico

556

In occasione della giornata internazionale del migrante, la Cisl ed Anolf di Caltanissetta, rilanciano il loro impegno sul territorio attraverso la presentazione di un nuovo Progetto finalizzato ad attivare un servizio di sostegno extrascolastico, rivolto agli alunni migranti delle scuole elementari e medie del territorio nisseno.

Il presidente dell’Anolf Giuseppe Mastrosimone spiega che “il Progetto nasce direttamente dal bisogno espresso dalle stesse famiglie straniere ed è finalizzato a sostenere i minori stranieri nelle difficoltà di inserimento nella scuola, nella famiglia e nel territorio in cui vivono al fine di prevenire fenomeni di dispersione ed abbandono scolastico anche attraverso un adeguato riconoscimento delle diverse culture di cui sono portatori”.

Emanuele Gallo e Ilenia D’Antona , rispettivamente Segretario Generale e Segretaria Territoriale Cisl, sottolineano che “spesso il mancato adempimento dell’obbligo scolastico apre le porte a processi di grave marginalità sociale”.

“La mancata qualificazione – proseguono – nega l’accesso del minore straniero al lavoro o lo relega ad attività poco gratificanti e scarsamente retribuite. Promuovere ed alimentare la Cultura della Legalità è anche questo, significa anche sapere riconoscere il valore delle diverse culture di cui i minori sono portatori favorendo l’integrazione e il diritto all’accoglienza”.

Il servizio di sostegno extrascolastico, prevede anche momenti di approfondimento mirato della lingua italiana ed araba, il coinvolgimento di mediatori linguistici-culturali così come la realizzazione di attività ludiche. Il Servizio sarà avviato sia a Caltanissetta che a San Cataldo.

GUARDA la locandina della giornata

 

Commenta su Facebook