Cinquantaseienne di Gela muore in provincia di Pavia durante una partita di calcetto

365

Un uomo di 56 anni, originario di Gela, in provincia di Caltanisetta, è morto stroncato da un malore dopo aver giocato una partita di calcetto con gli amici.

E’ successo ieri sera a Sannazzaro deì Burgundi (Pavia), in Lomellina. A darne notizia è oggi il quotidiano “La Provincia pavese”.

Il 56enne si è ritrovato, come altre volte, con un gruppo di amici per giocare una partita. Dopo pochi minuti ha cominciato ad avvertire un malessere e si è recato in bagno.

Non vedendolo ritornare, i compagni di gioco lo hanno raggiunto ai servizi: era sdraiato a terra, visibilmente sofferente. Gli amici hanno chiesto subito l’intervento del 118. Il 56enne è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso del San Matteo di Pavia. Nonostante i tentativi dei medici di salvarlo, non c’è stato nulla da fare.

Commenta su Facebook