Chiusa da anni riapre la statale 121 a Marianopoli. L’intervento di Anas da 2 milioni di euro

Anas ha aperto al traffico la strada statale 121 “Catanese” nel tratto di circa 4 km tra il centro abitato di Marianopoli e il bivio Chibbò (intersezione con la sp42), in provincia di Caltanissetta. 

Il tratto era chiuso da tempo e sostituito da un itinerario alternativo, a causa della forte instabilità idrogeologica che storicamente insiste nell’area attraversata dalla statale, che era stata interessata da ripetuti cedimenti e fenomeni di dissesto. 

L’intervento ha comportato un investimento di quasi 2 milioni di euro e ha consentito il risanamento e il consolidamento del corpo stradale mediante gabbionature a più ordini, realizzazione di trincee drenanti, riqualificazione della sottofondazione stradale, opere di regimazione idraulica e tombini di attraversamento oltre che, naturalmente, la realizzazione della nuova pavimentazione e segnaletica orizzontale e verticale.   

Anas ha avviato anche la progettazione di un ulteriore intervento sul restante tratto compreso tra il bivio Chibbò e Santa Caterina Villarmosa, per circa 7,7 km.

Commenta su Facebook