Chiudono ville comunali e centri di raccolta, stop a strisce blu e Tari. Prosegue la sanificazione delle strade

1096

Chiusura degli uffici comunali nella giornata di venerdì e attività a scartamento ridotto a partire dalla prossima settimana. Gli uffici con il pubblico continueranno ad essere chiusi tranne i servizi demografici per le dichiarazioni di nascita e di morte e quello per il rilascio della carte d’identità. Tutti gli altri certificati possono essere ottenuti online ovvero sulla piattaforma del Comune è possibile avviare la procedura per la loro richiesta.

Sono alcuni provvedimenti assunti dal sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, che ha anche annunciato la sospensione del pagamento dei parcheggi delimitati con strisce blu in tutta la città.

Abbiamo adottato la sospensione delle strisce blu perchè i residenti non escono da casa ed hanno bisogno di parcheggiare. In questo momento le sospendiamo fino al 3 di aprile”.

Continua intanto l’attività di sanificazione della città. Gli operatori a bordo di un mezzo della Dusty hanno ripreso le operazioni oggi alle 4 del mattino, soprattutto nelle strade periferiche dopo aver fatto un nuovo passaggio all’ospedale Sant’Elia.

Il Comune di Caltanissetta in questa fase di emergenza e quarantena ha posticipato il pagamento della prima rata Tari dal 16 marzo al 16 aprile. Il provvedimento serve ad andare incontro alle famiglie evitando che si rechino alle poste o in banca per pagare gli F24. Al contempo la decisione è in linea con la sospensione di tutti gli appuntamenti presso l’ufficio tributi.

Altro provvedimento è la chiusura delle ville comunali. Nelle scorse ore si è molto discusso sul divieto o meno di fare una passeggiata che in effetti non è vietata in luoghi pubblici all’aperto ed a distanza di sicurezza. Il provvedimento adottato dal Sindaco va nella direzione di non vanificare le azioni di contenimento previste dal decreto ribattezzato “Io resto a casa”.

Continuano i controlli. “Sono state fermate parecchie persone che vagano per la città senza giustificato motivo e sono state sanzionate”, ha detto il primo cittadino che ha anche ringraziato le associazioni di volontariato che operano nel sociale che si sono messe a disposizione per la consegna di farmaci e beni di prima necessità agli anziani.

Novità per il servizio rifiuti

Il servizio di raccolta in città prosegue regolarmente. La Dusty ha comunicato però la sospensione delle isole ecologiche mobili e del centro comunale di raccolta di contrada Cammarella. Il provvedimento serve ad evitare assembramenti e code scoraggiando al contempo uscite di casa superflue in questa fase.

Commenta su Facebook