Chiesta perizia psichiatrica per Montante: il Gup rigetta la richiesta

322

I legali di Antonello Montante, gli avvocati Giuseppe Panepinto e Carlo Taormina, hanno presentato questa mattina, nel corso del processo che si celebra a Caltanissetta  con il rito abbreviato nei confronti di Montante e di altri cinque imputati, una consulenza psichiatrica,  chiedendo la sospensione del processo.  In subordine hanno chiesto al giudice che l’imputato venga sottoposto a una perizia per verificare le sue condizioni di salute. Entrambe le richieste sono state rigettate dal Gup Graziella Luparello. L’udienza è proseguita con il controesame di Alfonso Cicero, ex presidente dell’Irsap Sicilia, parte offesa e parte civile. Cicero nell’ambito dell’inchiesta “Double Face” è considerato il teste chiave.

Commenta su Facebook