Chiesa di S.Agata, dopo gli atti vandalici arriva la nuova videosorveglianza

119

La Soprintendenza ai beni culturali di Caltanissetta comunica che su propria richiesta conseguente ai recenti atti vandalici operati da ignoti all’interno della chiesa di S.Agata a Caltanissetta, il Fondo Edifici di Culto del Ministero degli Interni, proprietario dell’immobile, ha finanziato i lavori inerenti l’installazione di impianti videosorveglianza e antincendio unitamente alla revisione dell’impianto antintrusione esistente.
I lavori prevedono la realizzazione del sistema di videosorveglianza con telecamere esterne ed interne tramite un sistema di gestione e di controllo live da remoto dell’intero edificio di culto ed inoltre la realizzazione di un sistema antincendio realizzato con barriere a raggi infrarossi e la revisione dell’impianto antintrusione già esistente. A darne notizia è la soprintendente Daniela Vullo.
I lavori, per un importo contrattuale di € 12.477,92, al netto del ribasso del 29,60%, sono stati affidati, a seguito di indagine di mercato sul portale Me.Pa, alla ditta Mastery srl Caltanissetta e avranno inizio immediatamente dopo le festività pasquali. La durata sarà un mese circa e il Direttore dei Lavori incaricato è il geom. Michele Nicosia, funzionario direttivo della Soprintendenza.

Commenta su Facebook