Chiara già in piedi. Il chirurgo che l'ha operata ha voluto farla camminare subito.

1103

Il neurochirurgo Paolo BologneseOre 01,50 dell’11 luglio 2015
Chiara è stata svegliata, è cosciente e vorrebbe già parlare. È stata estubata e respira autonomamente. Il dr Bolognese, il medico che l’ha operata,  ha voluto metterla in piedi e farla camminare per vedere subito il risultato dell’intervento. Bene, Chiara sta in piedi da sola e cammina. Adesso si aspetta la ripresa.
 
Ore 16,20 del 10 luglio 2015
Per consentire all’equipe medica di essere al completo, l’entrata in sala operatoria di Chiara Cumella, prevista per le 16 ora italiana, per essere estubata, è stata rinviata alle 22,oo ora italiana di oggi 10 luglio.
L’estubazione consiste nel togliere la cannula precedentemente introdotta n trachea durante l’anestesia e consente al malato di riprendere la respirazione spontanea. Si tratta di una manovra di routine,praticata nella fase di risveglio, che però va praticata con la massima attenzione.
Chiara è vigile anche se, ancora, non può parlare.
Appena ne saremo in possesso, pubblicheremo eventuali aggiornamenti.
 

Commenta su Facebook