Challenger CMC, Cecchinato "vuole" la semifinale: in campo alle 14. Ben sette teste di serie ai quarti

636
Marco Cecchinato
Marco Cecchinato

Se non è un record, poco ci manca. Al Torneo Internazionale Città di Caltanissetta Trofeo Cmc da 106.500 euro di montepremi, sono arrivate ai quarti di finale sette delle prime otto teste di serie del main draw.

Il solo giovane svedese Elias Ymer è l’intruso a questo punto del torneo. Il promettente tennista scandinavo, ieri si è concesso il lusso di battere l’argentino Maximo Gonzalez, numero 97 al mondo.

L’attenzione del pubblico siciliano, anche ieri numerassimo, sarà per il confronto che vedrà protagonista alle 14 il palermitano Marco Cecchinato. L’allievo di Cristian Brandi, vincitore del challenger di Torino, giocherà contro il forte e regolare brasiliano Guilherme Clezar.

Promette spettacolo anche la sfida tra il mancino spagnolo Albert Ramos Vinolas, numero 1 del tabellone e il portoghese Gastao Elias che ha sconfitto agli ottavi la wild card Federico Gaio.

Gli altri due quarti di finale vedranno protagonisti l’americano Bjorn Fratangelo e il colombiano Alejandro Gonzalez, e il mancino argentino Guido Pella, giustiziere di Andrea Arnaboldi, opposto ad Elias Ymer.

Si giocheranno anche, ma sul campo numero 2, le semifinali di doppio. Alle 15.30 si affronteranno le coppie formate da Maximo Gonzalez- Jesse Huta Galung e quella composta da Alessandro Motti  e Han Lee.

A seguire sarà il turno del confronto tra i il duo rumeno Adrian Ungur e Costin Pavol che se la vedranno con gli argentini Guido Andreozzi e Guillermo Duran.

La finale, in programma domenica 14 giugno alle ore 18, sarà trasmessa in diretta dal canale tematico della Fit, Supertennis (satellite canale 224, digitale canale 64).

L’ingresso a Villa Amedeo è gratuito sino alla fine dell’evento.

 

Commenta su Facebook