Challenger Città di Caltanissetta, wild card Fit a Sonego e Moroni. Grande attesa per il ritorno a Villa Amedeo di Paolo Lorenzi

518

Il settore tecnico della Fit ha assegnato le due wild card a propria disposizione al piemontese Lorenzo Sonego, 23 anni numero 125 al mondo e al romano Gian Marco Moroni, 20 anni, numero 295 Atp. Entrambi prenderanno parte al tabellone principale del Trofeo Averna (main sponsor Intesa Sanpaolo) in programma a Villa Amedeo dal nove al diciassette giugno.

Molto brillante la prima parte di stagione del torinese, il quale a Melbourne, dopo aver passato le qualificazioni, al primo turno del tabellone principale ha sconfitto l’olandese Robin Haase, prima di cedere al francese Richard Gasquet.

All’Atp 250 di Budapest (vinto dal palermitano Marco Cecchinato) si è spinto fino ai quarti di finale. Significativo anche il successo al primo turno del master 1000 di Roma sul francese Adrian Mannarino. A livello challenger, da segnalare la semifinale sul veloce indoor di Bergamo.

Incredibile invece, la progressione del giovane romano Gian Marco Moroni, a inizio anno al gradino 705 e giunto ora al numero 295.

Quarti a Santiago e Alicante, semifinali a Barletta e Vicenza, finale a Mestre. A tutti questi risultati vanno aggiunte anche brillanti performance nelle prove del circuito futures. Moroni si candida dunque come uno dei tennisti azzurri di maggiore interesse per il futuro.

Ricordiamo che il comitato organizzatore ha già assegnato uno dei due inviti a propria disposizione allo spagnolo Nicolas Almagro, che proprio dal Trofeo Averna (127.000 euro di montepremi) ripartirà dopo un lungo infortunio.

Il tennista nato a Murcia vanta in bacheca 13 titoli atp e un best ranking da numero 9. In gara a Caltanissetta (secondo torneo più importante in Italia dopo gli Internazionali di Roma) anche i top 100 Paolo Lorenzi, vincitore delle ultime due edizioni, il ceco Jiri Vesely, il giapponese Taro Daniel e l’uruguaiano Pablo Cuevas, senza tuttavia dimenticare altri tennisti di grandissimo spessore, come il ceco Martin Klizan e soprattutto il lettone Ernest Gulbis.

Gli altri azzurri presenti a Caltanissetta, oltre a Lorenzi e alle due wild card Sonego e Moroni, saranno il finalista della passata edizione, Alessandro Giannessi, Salvatore Caruso, Luca Vanni e Stefano Travaglia.

La finale sarà trasmessa in diretta da Supertennis, domenica 17 giugno alle ore 18.

L’ingresso per assistere agli incontri sarà gratuito per tutta la settimana. A partire da lunedì 11 giugno è prevista una sessione serale con inizio alle 20.

 

Commenta su Facebook