Robredo “mata” Viola ed approda alle semifinali. Sfiderà Cervantes In apertura di programma alle 14 Gonzalez contro Elias

646

Non ha tradito le aspettative degli sportivi siciliani l’ultimo quarto di finale del Challenger Città di Caltanissetta (64.000 euro di montepremi). E’ stato un match dalle grandi emozioni che alla fine ha parlato spagnolo.

Dopo due ore e trenta minuti il pur valido azzurro Matteo Viola si è dovuto inchinare alla classe di Robredo che ha chiuso in proprio favore il match per 6-4 2-6 6-4.

Il set decisivo è stato incerto fino alla fine, i due tennisti acclamati dal pubblico ad ogni punto, sono arrivati testa a testa fino al quattro pari; sul 5-4 Robredo ha strappato il servizio al suo avversario chiudendo con una discesa a rete. Domani in apertura di programma sul campo centrale alle 14 la prima semifinale tra la rivelazione colombiana Alejandro Gonzalez proveniente dalle qualificazioni e il portoghese Gastao Elias. A seguire sarà la volta del match tra lo Inigo Cervantes e Tommy Robredo.

Non prima delle 18.30 la finale di doppio che vedrà contro la coppia spagnola formata da Ivan Navarro Pastor e Daniel Gimeno Traver e quella composta da Antonio Veic e Marcel Felder. L’ingresso all’impianto del Tennis Club Villa Amedeo è gratuito. La finale avrà luogo invece domenica alle 11

 RISULTATI QUARTI DI FINALE:

Gastao Elias (Por) b. Dominik Meffert (Ger) 6-4 7-6(9); Alejandro Gonzalez (Col) b. Daniel Kosakowski 7-6(3) 7-6(1); Inigo Cervantes (Esp) b. Thomas Schoorel (Ned) 6-3 6-1; Tommy Robredo (Esp) b. Matteo Viola (Ita) 6-4 2-6 6-4.

Commenta su Facebook