Certamen Nissenum, ecco i premiati al primo concorso di traduzione dal Latino 

1070

Si è conclusa la laboriosa valutazione delle oltre sessanta prove di traduzione dal latino del “I Certamen Nissenum” organizzato dal Liceo Classico “P. Mignosi”di Caltanissetta con il patrocinio della Banca di Credito Cooperativo “G. Toniolo” di San Cataldo e della Ditta Intorre Vending che hanno offerto i premi.La palma della vittoria è andata a Beatrice Spadaro della III C dell’ IIS “Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa Riva (Me); al secondo posto si è piazzata Paola Corvo, frequentante la IV E del Liceo Classico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta; mentre il terzo posto è andato a Sergio Lombardo, sempre della III C dell’ IIS “Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa Riva.

I tre vincitori si aggiudicano rispettivamente 300€, 200€ e 100€. Menzioni speciali sono state assegnate, inoltre a Giulia Mingoia, della V B dell’IIS “Virgilio” di Mussomeli, a Giovanni Viola della III A del Liceo Classico “G. Falcone” di Barrafranca (En) e all’IIS “C. M. Carafa” di Mazzarino per la massiccia adesione.

La giuria, presieduta dalla prof.ssa Giuseppina Basta Donzelli, docente emerito di greco presso l’Università degli Studi di Catania, premierà i vincitori durante la cerimonia solenne del Premio “Michele Dario Carvello” che avrà luogo il 21 maggio alle ore 9.30 presso l’Auditorium del Seminario Vescovile di Caltanissetta. Per dare un contributo all’analisi e alla riflessione sul valore degli studi classici per la formazione dei giovani che possono ritrovare in essi messaggi educativi eterni ed universali, la Prof.ssa Basta terrà una Lectio Magistralis sul tema: “ Fedra tra Euripide e Seneca”.

la prof.sa Basta

 

Commenta su Facebook