Cerbere Nissa Rugby, due vittorie ed una sconfitta in coppa Italia. Cammarata: “Più concentrate”

354

Cerbere Nissa Rugby convincenti nel raggruppamento di Coppa Italia che si è svolto domenica 11 marzo a Catania. Le rugbiste nissene, guidate da Fabrizio Blandi, hanno ottenuto due vittorie ed una sconfitta. Prova convincente: partenza sottoritmo ma, progressivamente le atlete hanno trovato armonia e gioco.

Chiara CammarataLa gladiatoria Chiara Cammarata analizza le tre contese: “Le Cerbere nella prima partita contro il Cus Catania, un avversario che avevano incontrato poche volte, sono entrate in campo non al massimo, un po’ spaesate, quasi confuse. Le Cerbere si sono riprese quello che era loro, con la seconda partita, contro Il Syrako. Nella terza partita, con le Brigantesse, abbiamo convinto. L’obiettivo della stagione è riuscire ad entrare in campo già pronte, senza farsi confondere dall’effetto prima partita. Da un punto di vista tattico la disposizione difensiva era migliore rispetto a quella offensiva. I recenti allenamenti ci hanno indirizzato nel tentare di rendere più efficace l’attacco: gli effetti positivi si sono più visti negli ultimi due match. Continueremo ad allenarci tenendo alta la concentrazione e tentando di alleviare l’effetto “primo match” che ci crea una tensione inutile”.

Formazione: Grazia Lunetta, Martina Malerba, Marina Medico, Elena Palmeri, Alessandra Palermo, Alessandra Russo, Gabriella Sberna e Sofia Vivacqua.

 Coppa Italia donne – girone Sicilia. Risultati ottava giornata, domenica 11 marzo

CUS Catania – Cerbere CL 26 – 00

Cerbere CL – Syrako SR 17 – 00

Cerbere CL – Brigantesse Librino CT 54 – 00

 

Commenta su Facebook