Centro Storico. Comitato Santa Croce non ci sta. "Maquillage in alcune strade, ma abbandonate nel nostro quartiere"

720

Comitato Santa Croce“Da molto tempo nella nostra città diversi cittadini hanno cercato di esprimere la propria opinione in merito ai lavori di rifacimento della così detta “Grande Piazza”. Un dibattito durato per troppo tempo ma senza al nostro avviso, prendere decisioni veramente efficaci per ridurre a minimo i disagi che tali lavori possono provocare. Disagi che certamente dureranno fino alla conclusione di tali lavori che non si concluderanno con la fine di questo primo stralcio. Dopo molti anni di abbandono la politica si è accorta che era giusto fare un maquillage al centro storico e tutti i lavori finanziati, guarda caso iniziano nel medesimo momento, anche quei piccoli lavori di riparazione di via Bellini o il rifacimento di un pezzo di Via Paolo Emiliani Giudici, che sono stati rifatte per la seconda volta dopo il passaggio del cablaggio o fibre ottiche, augurandoci che non debbono essere rifatte per la terza volta a causa del mancato collaudo dei lavori fatti, mentre molte strade nel nostro quartiere rimangono abbandonate nonostante necessitano urgenti lavori di rifacimento ( vedi via San Calogero, Via Saccarella, Via Re d’Italia ecc. ) che questo comitato già da tempo a evidenziato per mancanza di fondi.

Ci accorgiamo tramite i mezzi di comunicazione che anche diversi consiglieri fanno conoscere la propria soluzione non nei luoghi deputati alla politica ma tramite comunicati stampa non ultimo quello del Consigliere Averna che lo riteniamo che sia una valida soluzione alla tematica in discussione. Noi ribadiamo anche in questa occasione che per il Centro Storico necessita un tavolo di regia dove tutti i componenti conoscano le effettive intenzioni e idee dei funzionari e Assessori e non a cose fatte doverne subire le conseguenze per poi cercare di migliorare, vedi cambio senso di marcia in Via Puglisi Giannone, strisce Blu lungo Corso Vittorio Emanuele e quello ribadito dal Consigliere Averna in merito ai ulteriori parcheggi e ingresso al palazzo del Carmine. Fiduciosi di poter creare un confronto vero e reale fra le varie anime e idee che vogliono il bene della nostra comunità e speranzosi che la città si rilanci attraverso i lavori del Centro Storico.

Distinti Saluti”,

Il Presidente , Tuccio Giacomo

Commenta su Facebook