Centro di accoglienza di Pian del Lago, “lavoratori senza stipendio: si va verso un nuovo sciopero”

Lavoratori del centro di accoglienza di Pian del Lago ancora una volta senza stipendio e pronti allo sciopero. A prolungare lo stato di agitazione sono i sindacati Cisl Fp, Flaica Cui, Uil Temp e Snalv, che chiedono alle cooperative Essequadro e Ad Maiora il pagamento di diverse mensilità arretrate per i lavoratori del centro.

“Una situazione di grande difficoltà, più volte denunciata in questi mesi dai sindacati e che non è migliorata in modo evidente nonostante incontri, confronti e l’intervento della Prefettura. Un nuovo confronto con le coop è previsto per il prossimo 6 dicembre. Qualora le risultanze non dovessero produrre atti concreti rispetto alla vertenza in atto – scrivono in una nota indirizzata anche al sindaco e al prefetto di Caltanissetta i rappresentanti sindacali Di Maria, Sutera, Strazzeri e Bonaffini – saremo costretti nostro malgrado a porre in essere una terza tornata di sciopero di quattro ore con sit in per ogni turno”.

Commenta su Facebook