Centri per l'Impiego, manifestazione a Palermo. Cisl: "Grave che manchino risorse per stipendi".

607

Manifestazione Cisl Migliore Zagarella“Cari colleghi, si conferma la protesta di domani dei lavoratori degli sportelli multifunzionali ex avviso 1 e 2, in quanto siamo a conoscenza che il Dipartimento Lavoro non ha risorse sufficienti a finanziare gli sportelli”. Inizia così la lettera dei rappresentanti sindacali della Cisl regionale e provinciale scuola e formazione, Giovanni Migliore e Alberto Zagarella, in merito alla protesta di domattina contro il mancato pagamento di 6 mesi di stipendi agli operatori dei Centri per l’Impiego.

“La notizia è grave perché mette a repentaglio le retribuzioni arretrate e future dei dipendenti già senza stipendio almeno da 6 mesi”.

La manifestazione seguirà la seguente articolazione: Palermo sit in davanti il dipartimento lavoro di via Imperatore Federico dalle ore 9,30; nei rimanenti 8 territori sit in davanti i CPI dalle ore 9,30.

“Bisogna sensibilizzare quanti più lavoratori possibili perchè senza una protesta forte le esigue somme ( solo 1 milione di euro a fronte degli alimento 80 necessari al dipartimento) verranno destinate ad altri settori”. Migliore e Zagarella informano sin d’ora che nei giorni 6 e 7 novembre, insieme alla Confederazione e alle altra categorie interessate, saranno organizzate due manifestazioni rispettivamente davanti le Prefetture e davanti gli Uffici del Lavoro di tutta la Sicilia relativamente agli ammortizzatori in deroga.

Infatti, la CIG in Deroga è a rischio e potremmo non percepire gli ammortizzatori per l’anno in corso.

Commenta su Facebook