“Ce ne ricorderemo di Leonardo Sciascia?”: incontro alla scuola “Martin Luther King”

346

«Sai cos`è la nostra vita? La tua e la mia? Un sogno fatto in Sicilia. Forse stiamo ancora lì e stiamo sognando». Così scriveva Leonardo Sciascia in “Candido, ovvero un sogno fatto in Sicilia”.

Martedì 17 aprile 2018, presso l’Istituto Comprensivo Statale “M. L. King” di Caltanissetta ha avuto luogo un evento dal titolo “Lectio Magistralis”, dedicato a Leonardo Sciascia. L’incontro è stato presentato e moderato dalla preside Rosa Cartella.

Lo scrittore Enzo Randazzo (“Sicilia my love” – 2005, “Kaleidoscopio” – 2017) ha organicamente descritto la complessa personalità di Sciascia ricordando i fatti salienti della sua vita e le molteplici opere letterarie. E’ stato evidenziato l’intenso rapporto di Leonardo Sciascia con la città di Caltanissetta, fondamentale nella sua formazione culturale e politica. Il prof. Leandro Janni,  presidente di Italia Nostra Sicilia (che ha conosciuto personalmente lo scrittore di Racalmuto), ha raccontato Leonardo Sciascia – insegnante, scrittore, saggista, giornalista, intellettuale, critico d’arte, politico – attraverso una serie di immagini, documenti, fotografie. L’editore Giuseppe Sciascia, infine, ha ricordato i fecondi rapporti tra lo scrittore e la casa editrice nissena, l’intensa vita culturale ospitata dalla “Libreria Sciascia” di Corso Umberto I. A Caltanissetta, «la piccola Atene». Un patrimonio storico-culturale  straordinario. Un patrimonio che andrebbe opportunamente tutelato e valorizzato.

Commenta su Facebook