Caso covid in Corte d’Appello, il sindacato autonomo Flp chiede la chiusura degli uffici

191

Il sindacato autonomo Flp, Federazione lavoratori pubblici, con una nota a firma del coordinatore territoriale Salvatore Porsio chiede “la totale chiusura degli Uffici Giudiziari del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta fino al cessato allarme o quanto meno per almeno 10 giorni, periodo che, bene o male, sembrerebbe essere necessario per accertare ulteriori contagi tra i colleghi e colleghe”

Nella nota trasmessa alla presidente della Corte d’Appello, al procuratore generale e all’Asp di Caltanissetta si “segnala l’elevata preoccupazione dei lavoratoti e delle lavoratrici, degli uffici del palazzo di giustizia di Caltanissetta per il riscontrato contagio SARS 2 di una collega della Corte d’Appello. Sicuramente apprezzabili gli sforzi effettuati dall’Amministrazione a dalla Direzione A.S.P. per far effettuare nella stessa giornata la sanificazione dei piani in cui la collega aveva effettuato servizio ma la stessa non può ritenersi sufficiente per la tutela della salute dei lavoratori, delle lavoratrici, delle famiglie e popolazione tutta”.

Il sindacato in subordine chiede “di limitare più possibile la presenza fisica dei lavoratori grazie all’utilizzo dei presidi per svolgere le attività indifferibili fornendo agli stessi le mascherine FFP2, e un maggiore utilizzo del lavoro agile per almeno il 50% dei lavoratori e lavoratrici con precedenza ai lavoratori con problematiche di salute e/o che assistono a familiari con L.104/92”.

Commenta su Facebook