Caso Adornetto-Montagnino. Ncd: “ripudiamo qualsiasi forma di aggressione verbale”

647

“In merito all’episodio verbale che ha interessato il Presidente del Consiglio Comunale ed il Consigliere Adornetto, questo Coordinamento Cittadino, che ripudia qualsiasi forma di aggressione, anche verbale, durante la normale dialettica politica, auspica che la nota diffusa dal Presidente del Consiglio Comunale sia l’inizio di un atteggiamento di chiarimento e riconciliazione, quanto mai indifferibile ed urgente, che compete alla Stessa per il ruolo Istituzionale di mediazione che ricopre”. Così in una nota il coordinamento cittadino del Nuovo Centro Destra.

“Il momento per la città è delicato e la gente, grazie anche alla sensazione di mancanza di autorevolezza dell’Amministrazione Comunale, ha smarrito ogni riferimento. Proprio le Istituzioni devono essere quei riferimenti e non possono e non devono concorrere a determinare insicurezza e disistima nella politica”.

“L’NCD nel suo ruolo di opposizione costruttiva lavorerà nel rispetto dei ruoli e delle cariche istituzionali, non tollerando ulteriori ingiustificate stravaganze”.

Commenta su Facebook