Case pericolanti dello IACP. 200 persone dovranno sgomberare

Oltre 60 famiglie e 200 persone a breve dovranno lasciare gli appartamenti delle cinque palazzine Iacp di via Puccini, a Caltanissetta, per il grave deterioramento delle travi e dei pilastri portanti delle costruzioni.

A questa conclusione sono giunti i tecnici dell’Università di Catania che per conto dell’Istituto autonomo case popolari hanno eseguito una serie di rilievi tecnici. Nelle prossime ore si dovrebbe svolgere un vertice per cercare di individuare un percorso che possa consentire alle famiglie di trovare una nuova sistemazione più sicura e limitare i disagi.

Da quanto riferito dai tecnici alla manutenzione straordinaria sarebbe da preferire l’abbattimento e la ricostruzione degli edifici compresi tra via Borremans e via Fasci siciliani in una zona di intensa residenza di Caltanissetta.

Commenta su Facebook