Case da evacuare in via Puccini. Pronta l’ordinanza di sgombero

1069

E’ stata approntata e a breve andrà in pubblicazione, probabilmente subito dopo Pasqua, l’ordinanza di sgombero delle case Iacp di via Puccini, considerate a rischio crollo e per questo motivo da evacuare.

via-pucciniL’assessore alla solidarietà sociale, Carlo campione, è partito stamane per Palermo con l’obiettivo di concordare definitivamente le modalità attraverso cui il Comune erogherà delle anticipazioni monetarie alle 64 famiglie residenti negli stabili di via Puccini per il trasloco e l’affitto di appartamenti.

Orientativamente il Comune di Caltanissetta dovrebbe sborsare in questa fase 200 mila euro. Una soluzione temporanea, in attesa che lo Iacp acquisterà delle case sul mercato immobiliare da ri-assegnare alle famiglie residenti. Con diverse modalità. A coloro che hanno riscattato negli anni la proprietà degli immobili di via Puccini sarà calcolato il valore e in base a quello l’assegnazione della casa. Gli altri assegnatari degli alloggi Iacp, continueranno a pagare il canone all’Istituto case popolari.

E’ stato pubblicato il 4 aprile scorso sul sito internet dello Iacp l’avviso pubblico di manifestazione di interesse finalizzato all’individuazione, nel territorio comunale di Caltanissetta, di unita’ immobiliari da acquistare per emergenza abitativa. L’avviso scadrà il 19 aprile prossimo e per quella data sarà possibile fare una ricognizione degli immobili a dispozione, delle varie tipologie e prezzo, alla luce del finanziamento dell’assessorato infrastrutture di 3 milioni e 700 mila euro per l’emergenza abitativa.

La soluzione era emersa in una riunione in Prefettura il 6 aprile scorso.

Sono quattro le tipologie di immobili che lo Iacp acquisterà dai privati che risponderanno all’avviso nel territorio di Caltanissetta. Case da mq 45: bilocale e servizi, con camera da letto di almeno 14 mq, vano cucina di dimensioni di almeno 8 mq. Case da mq 60: bilocale e servizi, con camera da letto di almeno 14 mq, vano cucina di dimensioni di almeno 8 mq.

Case da mq 70: trilocale e servizi, con camera da letto di almeno 14 mq, vano cucina di dimensioni di almeno 11 mq.

E infine case da mq 97,50: quadrilocale e servizi, con due camere da letto di almeno 14 mq, vano cucina di dimensioni di almeno 11 mq.

Le diverse tipologie e dimensioni sono state calcolate sulle esigenze dei nuclei familiari coinvolti ovvero sul numero dei componenti.

Commenta su Facebook