Casa, Mcl a Ruvolo: "Tavolo urgente sugli sfratti, non si perda occasione"

918

Il Circolo “Movimento Cristiano Lavoratori” San Giovanni Bosco – Caltanissetta sollecita la convocazione urgente di un tavolo sul tema degli sfratti.
“La Regione seppur con ritardo, ha finalmente approvato le linee guida per attivare le procedure per far fronte alla morosità incolpevole, quella morosità causata dalla perdita del lavoro”.
“Sono giunte numerose richieste di aiuto da parte di diverse famiglie a rischio sfratto e pertanto sono state consegnate le lettere a firma dell’Avv. Italo Attardo alle autorità locali, per chiedere a che punto sono le iniziative per poter usufruire del fondo “salva sfratti”, destinato a quei cittadini che la negativa situazione economica e la perdita del posto di lavoro ha reso morosi incolpevoli”.
“L’istituto della morosità incolpevole – ricorda l’Avv. Serena Caracausi dello Sportello CASA MCL – è stato introdotto nell’ordinamento italiano dall’art. 6, comma 5, del Decreto Legge 102/2013, il decreto ha istituito un apposito fondo, da destinare ai Comuni italiani che abbiano avviato bandi o altre procedure amministrative per erogare contributi in favore di inquilini morosi incolpevoli, le risorse disponibili sono 1.492.921,15 euro solo per i Comuni della Sicilia”.
“Abbiamo voluto scrivere al Sindaco Dott. Giovanni Ruvolo e all’Ass.re alla Solidarietà Sociale Dott. Pietro Cavaleri del comune di Caltanissetta – aggiunge l’Avv. Italo Attardo – perché non si perda l’opportunità di sostenere quegli inquilini che non possono più pagare l’affitto e rischiano di trovarsi in mezzo alla strada per cause non dipendenti dalla propria volontà. Ne abbiamo parlato anche con un consigliere comunale della nostra città, il quale si è mostrato molto disponibile ad affrontare l’emergenza abitativa delle famiglie in difficoltà della provincia di Caltanissetta e ci ha comunicato di sostenere la campagna informativa e i diritti degli inquilini interessati”
L’Avv. Attardo dichiara: “Abbiamo chiesto inoltre che il Prefetto di Caltanissetta si attivi con urgenza sia a convocare le parti interessate, sia ad adottare una Ordinanza che preveda l’immediata sospensione degli sfratti per morosità incolpevole, sino al momento in cui non sia possibile accedere ai contributi previsti dalle norme., in attesa che il Comune attivi la predisposizione dell’elenco”.
L’Avv. Caracausi ribadisce: “ Riteniamo che in una fase di grave emergenza abitativa come quella che sta interessando anche la nostra Provincia, tutte le Istituzioni interessate al problema debbano operare per evitare un dramma sociale”.
I legali che si stanno occupando di questa procedura comunicano che tutti coloro che hanno una morosità incolpevole possono avere il supporto necessario per presentare l’istanza ai Comuni ed alla Prefettura. Intanto, è già partita una campagna informativa per dare ampia diffusione a questa opportunità.
Per informazioni e per assistenza chiamare i seguenti numeri di cell. 3289491142 – 3889326324

Commenta su Facebook