Casa del volontariato a Letizia Colajanni. Mo.V.I. sposa la proposta di Onde donne in movimento

726

La Federazione provinciale di Caltanissetta del MO.VI. Movimento di Volontariato Italiano interviene sulla proposta dell’associazione “Onde donneinmovimento” di intitolare a Letizia Colajanni un luogo significativo nell’ambito urbano di Caltanissetta.
“La proposta avanzata all’Amministrazione comunale è indubbiamente meritevole della massima considerazione – dichiara il Presidente provinciale del MO.V.I., Filippo Maritato – per onorare la memoria di una delle più importanti protagoniste al femminile del dopoguerra in Sicilia. Poiché proprio in questi giorni è stato comunicato il finanziamento dei lavori di ristrutturazione e riattivazione del Centro antiviolenza promosso dal Coordinamento nisseno contro la violenza sulle donne, ci sembra opportuno che proprio tale importante struttura – per la cui riapertura tutto il mondo del volontariato nisseno è oltremodo soddisfatto – possa essere intitolata a Letizia Colajanni. Sarebbe, questa, una scelta coerente e significativa di gran lunga preferibile a quella relativa alla “Casa delle Culture e del Volontariato” (ex scuola Xiboli). Tale struttura, infatti, sarà allocata presso il Centro Polifunzionale “Usque ad sidera” finanziato dal Ministero dell’Interno – spiega Maritato – e le sue finalità istituzionali non sembrano immediatamente riconducibili alla storia di Letizia Colajanni”.

Commenta su Facebook