Carla Fracci al concorso di danza “Sicilia In – Premio Michele Abbate”. L’étoile terrà anche una masterclass

2548

Il 19° concorso di danza “Sicilia In – Premio Michele Abbate” (che verrà riproposto anche quest’anno dal 7 al 9 settembre nel teatro comunale “Regina Margherita” di Caltanissetta) potrà contare sulla prestigiosa presenza di Carla Fracci, stella di prima grandezza della danza in Italia e nel mondo, che terrà una “masterclass” il 9 settembre nel vicino cine-teatro Rosso di San Secondo.

La grande étoile sarà ospite, anche, della serata di gala, sabato 9 settembre presso il Teatro Regina Margherita. Direttore artistico sarà anche quest’anno Luciano Cannito che presiederà la commissione giudicante formata da direttori artistici ed esperti della danza provenienti dalla Germania. “Quest’anno infatti – spiega la responsabile organizzativa della manifestazione Rita Giliberto – il “focus” è rivolto alla Germania dove i vincitori delle borse di studio del concorso nisseno potranno approdare per svolgere corsi di perfezionamento. I vincitori delle borse di studio dello scorso anno hanno già ottenuto l’accesso alle compagnie di danza dell’Olanda. Per uno di essi, impegnato nel corso estivo, è già arrivata la proposta di un contratto di lavoro nella compagnia diretta da Rinus Sprong che ha sede ad Amsterdam”.

Anche quest’anno numerosissimi i partecipanti provenienti dalla Sicilia, dalla Calabria, dal Lazio e dalla Campania, con una indubbia ricaduta economica sul territorio comunale che registra il tutto esaurito nelle strutture ricettive del centro storico per un evento inserito sino allo scorso anno nel calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico varato dall’Assessorato Regionale al Turismo della Regione Sicilia.

Sponsor ufficiale dell’evento che ogni anno coinvolge centinaia di giovani danzatori, sarà ancora “Salvini Gioielli” che offrirà viaggio, vitto e alloggio in Germania ai vincitori delle borse di studio. Anche la Siae (Società Italiana Autori ed Editori) si è interessata al concorso, mettendo a disposizione del Concorso, unica manifestazione ammessa a sostegno finanziario in Italia, 10 mila euro da destinare ai vincitori della sezione Composizione coreografica. Al gruppo primo classificato andranno 7 mila euro, al secondo 2 mila euro, al terzo mille euro.

Commenta su Facebook