Carceri. Il Segretario nazionale UIL-PA, Algozzino a Caltanissetta: "Sicilia dimenticata dal Governo". Ascolta l'Intervista.

913

Intervista al Segretario nazionale Uil – PA – Penitenziaria, Armando Algozzino su Radio CL1

carceri sovraffollamentoSi è riunito a Caltanissetta il direttivo regionale della Uil Pa-Penitenziari, alla presenza di 27 delegati provenienti da tutte le province, del segretario regionale Gioacchino Veneziano e di quello nazionale Armando Algozzino. Quest’ultimo ha rivendicato condizioni più umane di vita per i detenuti e per gli agenti di Polizia Penitenziaria che annunciano lo stato di agitazione. Tra le denunce quella dei mezzi di trasporto obsoleti e non a norma con il codice della strada e l’assoluta invivibilità di alcuni istituti, le cui celle ospitano fino a 12 detenuti. Condizioni che si ripercuotono direttamente o indirettamente anche sulla vita degli Agenti di Pol.Pen sui luoghi di lavoro.

 

 

Ai nostri Microfoni il segretario nazionale Uil Pa, Armando Algozzino chiede anche l’apertura del carcere comprensoriale di Villalba che sarebbe già pronto e funzionante.

Commenta su Facebook