I “Cantamuri” domenica in concerto a Villa Amedeo

1288

Questa sera a Villa Amedeo a partire dalle 21,00 il concerto dei Cantamuri che si esibiscono a conclusione della Festa Democratica.

I Cantamuri sono una formazione nissena che tratta un repertorio di serenate siciliane e classici napoletani in chiave jazz e non solo. La voce di Debora Di Pietra, il violino di Luigi Amico e il pianoforte di Roberto Macrì fanno rivivere il dolce canto del Sud con sonorità e arrangiamenti molto particolari. Il repertorio passa dalle note della decurtisiana “Malafemmena” a quelle di “Cocciu d’amuri” (firmata Lello Analfino), dall’intramontabile “Tu sì na cosa grande” alla recente “1908”, scritta dal conterraneo Tony Canto. E per tutti i 90 minuti di concerto si ascoltano diversi colori di voce e suoni: una “Maruzzella” in chiave swing, una “Nicuzza” che sembra arrivata da un’opera di Verdi, la notissima “E vui durmiti ancora” che diventa un’ habanera. A queste si aggiungono alcuni omaggi a grandi di origine partenopea e siciliana, come Pino Daniele e Franco Battiato, e la scaletta si impreziosisce dei loro celebri brani “Sicily” e “La canzone dei vecchi amanti”.
Il gruppo è di recente formazione, ma i componenti vantano una lunga carriera professionale di concerti e manifestazioni musicali di vario genere.
Debora Di Pietra è stata voce solista/corista dell’Orchestra Pop Siciliana, con la quale ha accompagnato Gatto Panceri in suo recente live. Tra i palchi più importanti quello di apertura del concerto di Marina Rei all’Alburni Jazz Festival insieme ai “Quinten” e del concerto di Rita Marcotulli a Caltanissetta. Luigi Amico ha suonato sotto la direzione di grandi maestri come  Maag,  Allemandi, Samale, Sinopoli, Guadagno, e si è esibito con il mitico Ray Charles in concerto a Messina;  con l’Orchestra dei Virtuosi di Roma ha suonato in templi sacri della musica come il teatro del Casinò di Parigi. Roberto Macrì è stato premiato in numerosi concorsi pianistici di importanza nazionale e si è esibito in numerose città italiane e all’estero (Londra, Basilea, San Paolo e Rio de Janeiro). Negli anni ha accompagnato artisti come Alex Britti, Sherrita Duran, Gatto Panceri e altri

Commenta su Facebook