Canone depurazione, M5S nei quartieri. Mappa per gli utenti che vogliono il rimborso

793

Sabato 14 Novembre dalle ore 16:30, il M5S Caltanissetta sarà presente con il suo banchetto informativo in via Cinnirella presso il quartiere Stazzone.

“La scelta del quartiere è mirata ad informare i residenti del diritto al rimborso del canone di depurazione addebitato in bolletta, senza che il servizio sia fornito”, spiega in una nota il M5S. “Presso il banchetto si potrà ritirare il modulo da compilare e presentare agli uffici di Caltaqua”.

Il pomeriggio sarà dedicato alla raccolta delle istanze degli abitanti il quartiere. “Diverse volte abbiamo visitato il quartiere e realizzato banchetti per ascoltare ma soprattutto renderci conto delle realtà in cui versa questa area della nostra Città”- dice il consigliere Giovanni Magrì. “E’ un quartiere privo di servizio di trasporto urbano, privo di una via di collegamento anche pedonale con il resto della Città, le strade sono in uno stato di totale abbandono. In campagna elettorale l’attenzione e le promesse verso questa zona sono state infinite ma ad oggi proprio chi le ha fatte non muove un dito per aiutare i residenti a migliorare la condizione attuale”.

“Andremo in via Cinnirella per alzare la testa insieme agli abitanti del quartiere affinchè non sia considerata come un’area di serie B rispetto al resto della Città”, aggiunge Magrì.

Durante il momento informativo sarà anche proiettato un video del gruppo di lavoro sulle difficoltà dei diversamente abili nel vivere la realtà urbana.
Il M5S Caltanissetta insieme al suo portavoce in consiglio comunale “ha sollecitato diverse volte il sindaco ad attuare tutte le opere individuate dal Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, ancora oggi senza alcuna risposta”.
Schermata 2015-11-12 alle 15.30.36
Commenta su Facebook