Cannavacciuolo ci mette la firma, grembiule grigio per la nissena Daiana a Masterchef 10

7427

Avvocato per professione e cuoca per passione. Un amore per i fornelli che l’ha portata al cospetto degli chef stellati di Masterchef, il fortunato reality in onda su Sky giunto alla decima edizione dove la nissena Daiana Meli ha ottenuto il passaggio al prossimo step nel corso della puntata di giovedì 17 dicembre. A metterla in corsa per un posto da finalista che si giocherà giovedì prossimo è stato lo chef Antonino Cannavacciuolo che ha messo la firma sul grembiule grigio riponendo così la propria fiducia sulla 33enne nissena.

“Io punto su di te e ci metto la mia firma” le ha detto il giudice dopo aver assaggiato il piatto Fuori dalla Norma realizzato durante il live cooking. “Su di lei non sono convinto, di più” ha quindi aggiunto Cannavacciuolo, uno dei tre giudici del programma insieme a Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli.

Ad accompagnare Daiana negli studi di Sky il compagno Andrea Burgio, anche lui nisseno e avvocato penalista del Foro di Catania. Entrambi lavorano nel capoluogo etneo e la passione di Daiana per la cucina è nata negli anni dell’università che hanno frequentato insieme. Poi la curiosità e la grande passione l’hanno portata ad approfondire sempre di più le diverse tecniche. Il lockdown, con la riduzione delle udienze, è complice di questa esperienza ai fornelli di una delle cucine più importanti della Tv.

Commenta su Facebook