Campus universitario di Caltanissetta. Il 10 marzo l'inaugurazione

1046

Sarà inaugurato il 10 marzo 2015 il Campus Universitario di Caltanissetta – Scuola di Medicina e Chirurgia “Hypatia”, alla presenza delle principali autorità civili, militari e religiose del territorio.
La cerimonia di inaugurazione del Campus rappresenta l’inizio di un percorso formativo ambizioso che vede la collaborazione del Consorzio Universitario di Caltanissetta, del CEFPAS e dell’Università di Palermo, Scuola di Medicina e Chirurgia “Hypatia” per la costruzione un polo di eccellenza nell’ambito della formazione sanitaria: «il Distretto Biomedico del Mediterraneo», sostenuto fortemente dal ruolo attivo del Comune di Caltanissetta, dell’ASP di Caltanissetta, della Provincia Regionale e della Camera di Commercio di Caltanissetta.
Presenti alla cerimonia di inaugurazione, il Presidente della Regione on. Rosario Crocetta, l’Assessore Regionale della Salute Lucia Borsellino, l’Assessore Regionale all’Istruzione e Formazione Professionale e Vice Presidente della Regione Siciliana Mariella Lo Bello, l’Assessore alle Attività Produttive Linda Vancheri, il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo Roberto Lagalla e S.E. il Vescovo di Caltanissetta Mario Russotto che benedirà le aule e i laboratori didattici, gli alloggi degli studenti e i locali destinati ad ospitare le attività del Campus Universitario.
Come già annunciato dal presidente del Consorzio Universitario prof. Emilio Giammusso e dal direttore del CEPFAS dott. Angelo Lomaglio, nel corso della conferenza stampa dello scorso 4 febbraio, il “Distretto Biomedico del Mediterraneo” è stato pensato secondo il modello anglosassone, per sviluppare formazione di eccellenza, percorsi internazionali come l’Erasmus e potenziare le infrastrutture architettoniche e sportive presenti, in grado di offrire servizi di altissima qualità e professionalità per la formazione medico sanitaria. Intanto, sono già stati assegnati gli alloggi agli studenti che frequentano la scuola di Medicina del polo didattico nisseno il cui anno accademico ha già aperto i battenti trasferendo la sua sede presso il CEFPAS.
Nel corso della cerimonia di inaugurazione del Campus Universitario di Medicina, una delle aule destinate alle attività didattiche sarà intitolata ad Aldo Naro, il giovane medico barbaramente ucciso a Palermo, perché la sua carriera universitaria serva da esempio per i futuri medici che si formeranno a Caltanissetta.

Commenta su Facebook