“Camper for assistance” negli ospedali, approvata risoluzione all’Ars. I parenti dei pazienti gravi avranno parcheggi riservati

L’Unione Club Amici (UCA) e l’associata Turismo Itinerante Amico e Solidale (TIAS) hanno il piacere di comunicare che la IV Commissione Salute dell’Assemblea Regionale Siciliana, su proposta del TIAS, ha approvato all’unanimità, nella seduta del 27 aprile c.m., una risoluzione che impegna il governo regionale a favorire “l’assistenza familiare dei ricoverati mediante la previsione di spazi camper nelle strutture ospedaliere”. Pertanto, il progetto CamperforAssistance ideato dalla Federazione Nazionale, “Unione Club Amici”, diventa realtà.

Con l’atto d’indirizzo, in particolare, si chiede all’assessorato regionale per la Salute di “adottare tutte le misure idonee a far sì che le aziende ospedaliere prevedano all’interno delle aree di loro pertinenza appositi spazi attrezzati, fino ad un massimo di cinque stalli dotati di luce e acqua, destinati al parcheggio dei camper al fine di assicurare una maggiore vicinanza ai pazienti gravi ricoverati da parte dei loro familiari, permettendo agli stessi di risparmiare sulle spese di soggiorno ed essere agevolati durante la permanenza negli ospedali”.

La risoluzione impegna l’assessorato ad “impartire apposito indirizzo alle aziende ospedaliere che disciplini uniformemente le modalità di autorizzazione e fruizione del parcheggio affinché queste mettano in pratica il regolamento predisposto in tutta Italia per la sosta all’interno delle strutture ospedaliere http://www.unioneclubamici.com/files/CamperforAssistance-Domanda-Regolamento.doc.

“Grazie allo straordinario impegno del TIAS – ha dichiarato il Presidente Nazionale dell’Unione Club Amici, Ivan Perriera – questo splendido risultato permetterà ai parenti dei ricoverati gravi della regione di non avere più problemi per la sosta dei propri veicoli quando questi verranno usati per offrire assistenza ai propri familiari. È un successo, questo del TIAS, che inorgoglisce l’intera Federazione e inorgoglisce i 12 club Siciliani ad essa aderenti. Questo progetto sarà a disposizione di tutti i turisti itineranti che ne avessero la necessità”.

“Un evento importante che qualifica sempre di più il settore camperistico – dichiara il Presidente del Tias, Ettore Minniti – che ha fatto dell’amicizia e della solidarietà la propria mission”. L’auspicio che i Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere vogliano recepire l’atto di indirizzo al più presto e avvalersi della collaborazione di queste Associazioni per la realizzazione del progetto.

Commenta su Facebook