Camminava in centro storico con un fucile dentro a un sacco. Bloccato dalla Polizia e denunciato

893

Caltanissetta, a piedi tra le vie del centro storico con un fucile nascosto dentro un sacco. Denunciato dalla Polizia di Stato pregiudicato trentenne. L’arma era stata asportata dall’abitazione di un privato che la deteneva legalmente

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un pregiudicato nisseno trentenne per i reati di ricettazione e porto abusivo di arma comune da sparo. Nel pomeriggio di ieri due pattuglie di agenti della Polizia di Stato che stavano svolgendo un servizio appiedato presso il mercato strata ‘a foglia, all’altezza di via Berengario Gaetani, hanno notato l’uomo, conosciuto agli uffici di polizia e attualmente sottoposto a libertà controllata, che transitava a piedi con un sacco nero in spalla. I precedenti di polizia del trentenne e il suo fare circospetto hanno insospettito gli agenti che si sono posti al suo inseguimento bloccandolo all’interno dell’androne di un portone nel quale si era rifugiato. Di seguito alla perquisizione personale dell’uomo i poliziotti hanno trovato e sequestrato un fucile a doppia canna, marca Beretta, nascosto dentro il sacco nero e un involucro contenente 0,80 grammi di marijuana, detenuta per uso personale. Gli accertamenti eseguiti sulla matricola dell’arma hanno consentito di appurare che la stessa è stata asportata dall’abitazione di un privato che la deteneva legalmente. Il trentenne, condotto in questura, è stato compiutamente identificato e denunciato per ricettazione e porto abusivo di arma comune da sparo. In relazione alla detenzione della marijuana è stato anche segnalato in Prefettura ai sensi dell’art.75 del DPR 309/1990.

Commenta su Facebook