Cambia lo sponsor, rimosso il logo “Alcolico” dalla stagione teatrale

597

(di S. Petrantoni – CL Protagonista) Nei giorni scorsi, il sottoscritto, nella qualità di Presidente della VII Commissione “Trasparenza”, composta dai seguenti Consiglieri Comunali Luigi Romano, Antonio Favata, Calogero Adornetto, Giovanni Magri’, Angelo Failla, Salvatore Calafato, Maria Grazia Riggi, Salvatore Mazza, Linda Talluto, Gianluca Bruzzaniti, Adriana Ricotta, ha ritenuto opportuno portare all’attenzione della stessa l’iter amministrativo riguardante la stagione teatrale.

PetrantoniA seguito di ciò, la Commissione   riteneva necessario bloccare alcuni atti inerenti all’aggiudicazione e il contratto di Sponsorizzazione alla ditta “Fratelli Averna s.p.a.” alla luce del fatto che si palesava, a nostro avviso, un grossolano e grave errore.

Nei requisiti dell’avviso pubblico, infatti, era chiaramente scritto: ”  … Sono, in ogni caso, escluse le sponsorizzazioni riguardanti propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa, pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di armi, tabacco, PRODOTTI ALCOLICI, materiale pornografico o a sfondo sessuale”.

Il successivo verbale di aggiudicazione e il conseguente contratto di sponsorizzazione continuavano a riportare tale dicitura: ” L’organizzatore riconosce allo Sponsor l’esclusiva commerciale per la categoria merceologica di attività dallo stesso dichiarata come principale “ bevande alcoliche e superalcoliche”.

Tutto ciò era evidente dello scrivente dapprima, e conseguentemente la Commissione interveniva bloccando l’atto e convocando con urgenza il Dirigente Dott. G. Istilla e il Segretario Generale Dr.ssa Rita Lansalaco per rendere chiarimenti sulla questione che destava forti dubbi d’illegittimità amministrativa.

Nella giornata di mercoledì 03 febbraio c.a. la Commissione “Trasparenza” chiamava in audizione le persone sopradette, insieme al Dirigente, RUP ( Responsabile Unico del procedimento) le quali confermavano che era stato commesso un errore e che si sarebbe provveduto a modificare/revocare il contratto con la “Fratelli Averna s.p.a.” individuando un prodotto che non fosse collegato direttamente o indirettamente con bevande alcoliche.

Oggi 13 febbraio giorno della seconda rappresentazione teatrale, finalmente vediamo modificato il marchio Averna con il nuovo logo “CRODINO”. Avevamo dunque ragione!!!!!!!

Permangono tuttavia alcuni dubbi ancora, ci chiediamo se oggi, il contratto che il sottoscritto ha visionato dopo un secondo accesso agli atti, sia stato firmato dallo sponsor, giacché in data 08-02-2016 non lo era ancora nonostante la prima rappresentazione teatrale fosse già stata messa in scena!!!!!

Molti sono i dubbi, inoltre, riguardo l’intera procedura riguardante l’aspetto economico- finanziario dell’evento; per questo, in autotutela, lo scrivente, che riveste anche il ruolo di Presidente della Commissione Trasparenza, e il collega Consigliere Angelo Failla, hanno deciso di inviare alla Procura della Corte dei Conti l’intero fascicolo affinché possa eliminarsi ogni dubbio di illegittimità amministrativa.

Il Consigliere Comunale di Caltanissetta Protagonista

Toti Petrantoni

Commenta su Facebook