Caltaqua annuncia 10,4 milioni di euro di investimenti in tre anni

736

“Un programma di investimenti da 10,4 milioni di euro, tutti fondi privati, spalmati nel quadriennio 2016-2019 finalizzati ad ammodernare, riqualificare e rendere sempre più performanti le infrastrutture del servizio idrico integrato su tutto il territorio provinciale”.

E’ il piano pluriennale di investimenti annunciato da Caltaqua, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, che prevede interventi lungo tre direttrici principali: sicurezza degli impianti, miglioramento dell’efficienza della rete fognaria, potenziamento della resa degli impianti di depurazione. “Si tratta di investimenti che coinvolgeranno l’intero territorio provinciale, da nord a sud passando ovviamente per il capoluogo”, spiega Caltaqua in una nota.

1,7 milioni serviranno per interventi concernenti il ripristino delle fonti di approvvigionamento idrico; 1,6 milioni per la rete fognaria e gli impianti di sollevamento; 1,2 milioni per la messa in sicurezza di serbatoi ed impianti a servizio della rete idrica, 3 milioni per l’adeguamento, miglioramento e la messa in sicurezza degli impianti di depurazione.

“Caltaqua – prosegue la nota – ha già effettuato vari interventi di manutenzione straordinaria volti ed eliminare soprattutto problemi di carattere ambientale ed ha già avviato l’esecuzione di diversi interventi su tutto il territorio provinciale, tra i quali i principali riguardano l’impianto di depurazione di Cammarella, nel capoluogo, e l’adeguamento dell’impianto di sollevamento delle acque reflue di Acropoli nel Comune di Gela”.

“Anche con il varo di questo corposo e impegnativo piano di investimenti con fondi privati Caltaqua conferma – proprio nell’anno che segna l’importante traguardo dei primi dieci anni di gestione del servizio idrico integrato nel territorio della provincia di Caltanissetta – la propria vocazione ad essere sempre di più tra i protagonisti di un nuovo modello di sviluppo all’insegna dell’efficienza e del completo rispetto dell’ambiente, al fianco di istituzioni e forze sociali con l’obiettivo di dare le risposte attese dal territorio e dalla comunità”.

Commenta su Facebook