Caltanissetta, vìola sistematicamente i domiciliari: 27enne condotto in carcere dalla polizia

382

I poliziotti della sezione volanti nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto Veletine Emeka, nigeriano 27enne, residente a Caltanissetta, in esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, in sostituzione degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Caltanissetta il 5 novembre u.s. L’uomo era stato arrestato in flagranza di reato dalle volanti, lo scorso mese di giugno, perché sorpreso con hashish in casa. Il G.I.P. nell’occorso aveva applicato la misura del divieto di dimora, poi aggravata nella misura degli arresti domiciliari, per la condotta trasgressiva dell’uomo. Nel corso di una settimana, dal 25 al 31 ottobre scorso, Veletine Emeka, ha violato per ben sette volte l’obbligo di permanenza presso la sua abitazione, risultando assente ai controlli eseguiti dai poliziotti. Con l’ordinanza del 5 novembre il Giudice ha ulteriormente aggravato la misura cautelare, constatando la persistenza del comportamento trasgressivo e l’inaffidabilità dell’arrestato. Dal pomeriggio di ieri l’arrestato si trova al carcere Malaspina di Caltanissetta.

Commenta su Facebook