Caltanissetta, ubriaco disturba gli avventori di un pub, poi impedisce la chiusura e infine si scaglia contro i poliziotti: arrestato

409

I poliziotti della sezione volante hanno tratto in arresto Moqrani Mohamed, marocchino ventenne, con pregiudizi di polizia, senza fissa dimora, per i reati di resistenza, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e ubriachezza molesta. Gli agenti, nella notte di sabato, intorno alle ore 2.20, a seguito di richiesta pervenuta al 113, sono intervenuti in via Consultore Benintendi, nel centro storico cittadino, presso un pub, poiché era stata segnalata la presenza di un giovane ubriaco che molestava i clienti. L’uomo avrebbe anche impedito al titolare dell’esercizio commerciale di chiudere l’attività, minacciando ritorsione se non gli avesse fornito da bere. Al giungere della volante lo stesso ha iniziato a inveire contro gli agenti con insulti e minacce, scagliandosi contro un polizotto, tentando di colpirlo con una testata. Bloccato è stato condotto in Questura; sia nel corso del tragitto dalla piazza all’ufficio di polizia, sia all’interno di quest’ultimo, ha più volte tentato atti di autolesionismo, evitati dall’intervento dei poliziotti. Compiutamente identificato presso la polizia scientifica, è stato tratto in arresto e, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Caltanissetta, condotto al carcere di Malaspina in stato di arresto, a disposizione dell’A.G.

Commenta su Facebook