Caltanissetta, tenta di gettarsi dal ponte di via Rosso di San Secondo: disoccupato salvato da polizia e vigili del fuoco

3073

Rischiava di trasformarsi in tragedia il tentativo di un cinquantenne disoccupato di togliersi la vita. L’uomo, un nisseno ex operatore ecologico, ha minacciato il suicidio scavalcando la ringhiera del ponte di via Rosso Di San Secondo. Scena che non è passata inosservata tra i passanti che hanno immediatamente contattato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti poco dopo i vigili del fuoco e la polizia. Sarebbe stato un poliziotto, alcuni vigili del fuoco e dei presenti ad afferrare l’uomo prima che si arrivasse al peggio. Una volta messo in sicurezza il 50enne è stato trasportato dall’ambulanza del 118 inviata sul posto al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia. L’uomo, che attualmente vive un profondo disagio economico, avrebbe gridato di non sapere come fare a far “campare la sua famiglia”. Il poliziotto nel cinutare e tirare l’uomo oltre la ringhiera si è slogato il polso e, a sua volte, è stato medicato in pronto soccorso. (Foto Seguonews)

Commenta su Facebook