Caltanissetta, stalker arrestato mentre tentava di salire sull’auto della ex

1087

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo, al termine di un mirato sevizio di polizia giudiziaria, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di atti persecutori, un 30enne di origine straniera, residente a Caltanissetta.

L’uomo, che pochi giorni fa a San Cataldo aveva tentato il suicidio cospargendosi di benzina e venendo salvato da un Carabiniere prima che con l’accendino potesse mettere in pratica il folle gesto, non ha accettato la fine della relazione sentimentale con una ragazza di San Cataldo, perseguitandola e costringendola a cambiare le proprie abitudini di vita, tant’è che la donna ha dovuto lasciare la propria abitazione per andare in una comunità per le donne vittime di violenza.

Dopo l’intervento dei giorni scorsi, i Carabinieri hanno pedinato il 30enne, arrestandolo ieri in flagranza mentre, a Caltanissetta, tentava di salire sulla macchina della ex fidanzata, nei pressi del luogo di lavoro della ragazza.

Da ieri sera lo straniero, difeso dall’Avv. Speranza, si trova ristretto presso il carcere di Caltanissetta.

Commenta su Facebook