Caltanissetta, slitta la consegna di un lotto del vaccino antinfluenzale: appuntamenti da riprogrammare

1061

Martedì 27 ottobre i medici di medicina generale ed i colleghi dei centri vaccinazione dell’Asp2 di Caltanissetta attendevano la consegna di un lotto di vaccini antinfluenzali per proseguire la campagna vaccinale che quest’anno è partita il 5 ottobre. La consegna da parte della società farmaceutica è però slittata al 12 novembre. La precedente fornitura effettuata in più tranches ha garantito fino ad oggi la copertura del 75 percento dei residenti in provincia di Caltanissetta di età over 75 (la categoria che per prima viene sottoposta a vaccino) a differenza di altre province siciliane in cui questo target non è stato raggiunto. Le dosi del nuovo lotto destinate all’azienda sanitaria nissena sono state quindi dirottate in altri distretti sanitari.

La mancata consegna ha costretto i medici di famiglia e degli ambulatori dell’Asp a rinviare le visite programmate visto che la campagna vaccinazioni si svolge solo con appuntamento per evitare assembramenti. Una girandola di telefonate e richieste di informazioni da parte dei pazienti che proseguirà per giorni. La data di consegna del 12 novembre è comunque indicativa e dall’Asp contano di poter ricevere prima la fornitura.

Martedì mattina appresa la notizia, gli uffici di via Cusmano hanno fatto partire una mail per informare i medici che erano già pronti per ritirare in magazzino le dosi loro assegnate. C’è comunque ancora tempo perché la campagna vaccinale si sviluppa in tre mesi come da protocollo. L’Asp nissena ha ordinato complessivamente circa 55mila dosi vaccinali.

Commenta su Facebook