Caltanissetta, si fa aprire il cancello di una villa con la scusa che il cane è finito dentro e ruba oro e gioielli

1671
Burglary crime - burglar opening a door

Con la scusa che il proprio cane si era introdotto all’interno del giardino di una villetta, un ragazzo si è fatto aprire il cancello dalla proprietaria e, con il probabile aiuto di uno o più complici, ha rubato monili d’oro e altri preziosi. Nei giorni scorsi un giovane ha bussato al citofono di una villetta ubicata in via Due Fontane chiedendo alla proprietaria di farlo entrare nel giardino perché doveva recuperare il proprio cane che si era introdotto all’interno dopo aver scavalcato la recinzione. La donna, credendo alla versione del ragazzo, gli ha aperto il cancello facendolo entrare nella proprietà per cercare assieme l’animale, lasciando la porta dell’abitazione aperta. Dopo aver compiuto diversi giri del giardino, la proprietaria della villetta ha perso di vista il ragazzo e, rientrata a casa, si è accorta che qualcuno aveva rovistato tra i cassetti della camera da letto asportando monili in oro e altri preziosi. Alla donna, che ha realizzato di essere stata ingannata dal giovane, non è rimasto che chiamare le forze dell’ordine per formalizzare la denuncia di furto.

Commenta su Facebook