Caltanissetta, sabato Cgil in piazza con sindaco e associazioni per dire No alla guerra in Ucraina

Sabato 5 marzo dalle ore 10,00 la CGIL di Caltanissetta ha promosso un sit-in per la PACE
davanti la salita Matteotti di fronte il museo d’arte contemporanea realizzato nei locali
dell’ex rifugio antiaereo
Vogliamo dire No alla guerra in Ucraina .
Riempiamo le nostre piazze con giovani, donne ,uomini che riabbraccino l’idea della pace
per tutti i paesi e manifestano contro l’idea che la guerra possa diventare uno strumento di
regolazione dei rapporti tra gli Stati .
Sconfiggiamo la cultura della guerra e ribadiamo e sosteniamo i principi contenuti nella
nostra Costituzione che all’articolo 11 dispone il ripudio della guerra come strumento di
offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie
internazionali.
Aderiranno : il Sindaco di Caltanissetta l’ Anpi Provinciale , l’Auser
Caltanissetta, il Movi, la Casa delle culture e del Volontariato, l’Arci
Caltanissetta, Legambiente Caltanissetta, il Circolo Arci aut/Rete degli studenti
medi, Federconsumatori ,APS Attivarcinsieme- Onde Donneinmovimento,
LGBTQIA+Caltanissetta,WWF Sicilia Centrale, A.p.s. Figl*delle Stelle.
TUTTI UNITI PER DIRE NO ALLA GUERRA E PER UN EUROPA DI PACE.
La Segretaria Generale CGIL Caltanissetta
Rosanna Moncada

Commenta su Facebook