Caltanissetta, rifiuta di farsi identificare e insulta finanzieri e poliziotti. Denunciato 32enne di nazionalità tunisina

494

Stamane i poliziotti della sezione volante hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica, in stato di libertà, un cittadino tunisino di 32 anni, senza fissa dimora, resosi responsabile dei reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio di ieri una pattuglia di militari della Guardia di Finanza, che stava svolgendo regolari controlli in via Palermo, nei pressi della scalinata che porta al quartiere Provvidenza, ha individuato lo straniero in atteggiamento sospetto e che mostrava segni d’irrequietezza. Il tunisino si è rifiutato di fornire i propri documenti ai militari, inveendo contro di essi e tentando allontanarsi. Nel frattempo una volante della Polizia di Stato, in servizio di controllo del territorio, che transitava in zona, è intervenuta in ausilio dei finanzieri, bloccando il 32enne. I militari e i poliziotti, dopo aver messo in sicurezza lo straniero, che continuava a dimenarsi e a inveire contro le forze dell’ordine, lo hanno condotto in Questura. Negli uffici di polizia l’uomo è stato compiutamente identificato, risultando in possesso di permesso di soggiorno scaduto. Il tunisino è stato denunciato all’A.G. per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e la sua posizione è ora al vaglio dell’ufficio immigrazione.

Commenta su Facebook